X

Spaghetti alle vongole

Spaghetti alle vongole

Un piatto tipico della cucina campana sono gli spaghetti alle vongole, una delle ricette più famose della cucina italiana tra le più amate e gustate. Infatti gli spaghetti alle vongole è uno tra i primi di pesce semplice da preparare, un primo piatto di frutti di mare ottimo in tutte le stagioni. Ti dirò che io preferisco gli spaghettoni, quelli grossi ma soprattutto quelli integrali, anche se per fare la pasta con vongole va bene qualunque tipo di pasta.

Un piatto sciuè sciuè gli spaghetti con vongole, come si dice a Napoli, cioè veloce da preparare ma con l'accortezza di acquistare vongole già spurgate altrimenti dovrai lasciarle per molte ore o per una notte in acqua fredda con 1 cucchiaio di sale per litro di acqua oppure direttamente in acqua di mare, in modo da effettuare una corretta pulizia delle vongole.
C'è chi preferisce la versione degli spaghetti alle vongole con il pomodoro, altri che aggiungono la bottarga. Io preferisco la versione classica, spaghetti vongole prezzemolo aglio e peperoncino. In ogni caso è il piatto della domenica ed ottimo a Capodanno ma adatto in tutte le stagioni.

Molti preferiscono le vongole veraci, più scure e più grandi e più di moda. Altri preferiscono le vongole lupini di mare più piccole e di colore più chiaro. Entrambe hanno un sapore stupendo e contengono ferro, fosforo, potassio, selenio, iodio, zinco, omega 3, vitamina B12 e le altre del gruppo B, Vitamina A e retinolo, vitamina E, Vitamina D e vitamina K.
In questa ricetta ho utilizzato le vongole lupini di mare ma tu utilizza quelle che ti piacciono di più, vanno comunque bene entrambe o anche altri tipi, perché apportano ugualmente i nutrienti nominati anche se in quantitativi diversi. Quindi un piatto di pasta alle vongole ogni 15 giorni va bene perché hanno molti antiossidanti e omega 3. (fonti: Dietabit.it)
Ecco gli ingredienti e preparazione degli Spaghetti alle vongole

Portata: Primi » Pasta

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 25 minuti

Dosi per: 2 persone

Costo: medio

Indice

Ingredienti per gli Spaghetti alle vongole

  • - 160 spaghetti integrali trafilati in bronzo
  • - 500 gr di vongole
  • - 2 spicchi d'aglio rosso
  • - olio extravergine d'oliva non filtrato e spremuto a freddo
  • - peperoncino q.b.
  • - prezzemolo come se piovesse
  • - due dita di vino bianco secco
  • - gomasio q.b.
  • - eventuale sale per spurgare le vongole

Come fare spaghetti alle vongole

Preparazione

Spaghetti alle vongole

Se ancora non sono spurgate, lascia le vongole in acqua fredda con 1 cucchiaio di sale ogni litro di acqua per 12 ore o più.
Al termine scolale e ripassa le vongole sotto l'acqua corrente, e mentre fai questo batti delicatamente ogni vongola sul lavandino allo scopo di vedere se non c'è più sabbia o altro e che quindi siano ben spurgate. Quest'ultima operazione falla anche se le acquisti già spurgate. Quelle vuote o rotte buttale via. E poi...

Metti le vongole scolate in una larga padella, o anche nel wok, con un filo d'olio ed uno spicchio di aglio sbucciato e tagliato in 2 o in 4, accendi il fuoco mettilo a fiamma media, poi metti il coperchio e attendi qualche minuto che le vongole si aprano.

vongole in padella ancora chiuse
vongole in padella ancora chiuse

Ogni tanto agita la padella e guarda sotto il coperchio per vedere se le vongole si sono aperte.
Intanto puoi mettere l'acqua per la pasta a bollire.

vongole che iniziano ad aprirsi
vongole che iniziano ad aprirsi

In pochi minuti le vongole saranno aperte, allora spegni il fuoco, scola le vongole raccogliendo il loro liquido cioè il loro sughetto in una ciotola.
Una per una controlla tutte le vongole, quelle ancora chiuse buttale, quelle aperte togli il mollusco e getta via il guscio: dovrai conservare solamente una decina di vongole con il mollusco attaccato al guscio perché ti serviranno per la presentazione del piatto da servire a tavola.
Prendi il sughetto delle vongole, filtralo con un colino a maglie fitte.

vongole sgusciate e liquido
vongole sgusciate e liquido

Se l'acqua bolle puoi iniziare a calare gli spaghetti e falli cuocere al dente: la quantità di acqua da usare per cuocere la pasta dovrà essere appena sufficiente, e quindi non abbondante, questo perché dovrai fare in modo che l'acqua contenga un po' di amido da aggiungere alla nostra salsa. Sale nell'acqua? Io di solito non lo metto, ma eventualmente lo aggiungo sul piatto terminato, spesso uso il gomasio come nel caso di questo piatto di spaghetti alle vongole, ma non molto perché le vongole sono già saporite in modo naturale.

acqua per la pasta a bollire
acqua per la pasta a bollire

A questo punto rimetti un generoso filo d'olio in padella, un altro spicchio di aglio sbucciato e tritato, un pezzetto di peperoncino a seconda del tuo gusto (o anche peperoncino in polvere), ed a fiamma bassa fai rosolare un po'.

olio aglio e peperoncino in padella
olio aglio e peperoncino in padella

Se hai messo il pezzetto di peperoncino allora toglilo, aggiungi le vongole, sia quelle sgusciate che quelle eventualmente con il guscio, metti il vino bianco, il sughetto filtrato e fai cuocere a fuoco alto per pochi minuti: il liquido dovrà velocemente evaporare un pochino.

vongole sgusciate con il loro liquido in padella
vongole sgusciate con il loro liquido in padella

Intanto controlla se la pasta è cotta al dente.
Appena gli spaghetti saranno quasi pronti, cioè quasi da scolare, accendi il fuoco sotto la padella con la salsa e attendi che la salsa ricominci a bollire.
Appena la salsa è di nuovo bollente, togli le eventuali vongole con i gusci e mettile da parte, poi aggiungi alla salsa abbondante prezzemolo tritatissimo, mescola per amalgamare bene.
Scola gli spaghetti conservando un paio di mestoli d'acqua di cottura, versa gli spaghetti dentro la padella con la salsa, mescola bene spaghetti e salsa, se vuoi aggiungi ancora altro prezzemolo tritatissimo, aggiungi il gomasio secondo il tuo gusto, aggiungi un po' di acqua di cottura degli spaghetti a seconda della densità della salsa, mescola ancora bene e poi prepara i piatti da servire.

spaghetti nella padella con la salsa alle vongole
spaghetti in padella con la salsa alle vongole

Impiatta gli spaghetti aggiungendo su ogni piatto qualche vongola con il guscio, spolvera del prezzemolo tritato e qualche foglia per decorare, servi i piatti i buon appetito.

spaghetti alle vongole pronti da gusare
spaghetti alle vongole pronti da gusare

Variante: risotto alle vongole

E adesso permetti che ti dica una variante di questa ricetta: riso integrale al posto degli spaghetti. Tutto il resto è uguale. Mentre prepari le vongole, farai cuocere 160 gr di riso integrale tipo ribe o roma, per 2 persone, in 2 parti di acqua per ogni parte di riso, metti il coperchio ed attendi che bolla a fiamma alta, poi abbassa il fuoco e fai cuocere per i minuti indicati dalla confezione, generalmente 40 o 50, non occorre mescolare, dovrai controllarlo solo negli ultimi minuti, sarà cotto quando l'acqua sarà assorbita. A questo punto puoi procedere come per gli spaghetti, cioè metterai le vongole in padella con olio aglio peperoncino vino bianco, fai addensare, poi metterai il riso già cotto e farai insaporire spolverando con prezzemolo tritato, cercando di mantenere il risotto all'onda aggiungendo cioè un po' d'acqua se dovesse risultare troppo denso. Metti nel piatto e buon appetito!

risotto alle vongole
risotto alle vongole
DISCLAIMER: Claudio Palma, l'autore di questo articolo, non è medico ma è libero ricercatore e seguage della filosofia della salute legata all'alimentazione, ciò che scrive lo applica su sé stesso, ricette di cucina o articoli sulla salute o su alimenti. Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono sostituire il parere del medico curante.
Claudio Palma autore di CucinaSalutare.it

Autore
Claudio Palma

Sono il creatore di CucinaSalutare.it dove spiego come cucino in modo salutare, quali cibi scelgo ed in che modo curo il mio benessere e la mia salute con un'alimentazione sana e naturale... [leggi]

pubblicato il 03 novembre 2019 - 14:45
aggiornato il 17 settembre 2020 - 10:16